Ad Ancona per raccontare il pensiero di Jorge Mario Bergoglio

Sabato 11 maggio ad Ancona, al ridotto delle Muse, sono intervenuto a un incontro di presentazione sulla mostra del Meeting di Rimini “Gesti e parole. Jorge Mario Bergoglio, una presenza originale

Al tavolo dei relatori il professor Marco Gnocchini e la professoressa Carla Silenzi, moderatrice. Ha portato la sua parola monsignor Angelo Spina, vescovo di Ancona. Presenti il sindaco Valeria Mancinelli, l’assessore alla cultura Paolo Marasca e il rettore dell’Università Sauro Longhi.

Sottolineo, tra le altre, la comunicazione del vescovo Spina, molto colpito, nei suoi incontri personali con il Papa, dalla semplicità autentica di Francesco e dalla sua affettuosa cordialità. Lo ha definito un uomo santo ed un profeta che mantiene la sua tranquillità pur in mezzo agli attacchi più violenti

Bella anche la testimonianza di Asmae Siria Dachan, giornalista, figlia del responsabile della comunità musulmana di Ancona, la quale su Facebook ha scritto:

«Oggi, su invito di care amiche, ho visitato la mostra “Gesti e parole. Jorge Mario #Bergoglio, una presenza originale” e poi ho partecipato al convegno in cui Massimo Borghesi ha presentato la mostra stessa e il suo libro “Jorge Mario Bergoglio. Una biografia intellettuale”. Un incontro di grande valore, che mi ha permesso di scoprire molti aspetti della formazione e della vita del Papa, che non conoscevo. Poi sono andata alla cena e alla veglia di Ramadan. Tutto in un unico giorno, vissuto con intensità di cuore. Forse tutto questo è difficile da capire, ma è bellissimo da vivere».

Qui un resoconto dell’evento

e qui una video-intervista prima dell’incontro. È l’ultima notizia del Tg, al minuto 8.41

https://www.rainews.it/tgr/marche/notiziari/video/2019/05/ContentItem-3459a7bf-c22f-4dc9-a5a1-90275bb8494a.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *