Il nunzio negli Usa Christophe Pierre ha presentato il volume sul pensiero di papa Francesco

Lo scorso 18 settembre l’Arcivescovo Christophe Pierre, Nunzio apostolico negli Stati Uniti, ha tenuto una conferenza su «The Mind of Pope Francis by Massimo Borghesi» nella Faculty of Sacred Heart University Fairfield in Connecticut. Qui il testo della conferenza.

a

Monsignor Pierre ha detto, tra l’altro: «Ho partecipato frequentemente o letto diverse conferenze sul Santo Padre, ma spesso sono rimaste ad un livello superficiale: “Mi piace Papa Francesco, e quindi sono d’accordo con lui”; “Papa Francesco è un riformatore e precedenti papi erano ostruzionisti”; “Papa Francesco è dalla parte dei poveri e di quelli ai margini e concorda con la nostra politica”. Questi atteggiamenti non rendono giustizia a ciò che il Santo Padre offre alla Chiesa universale e certamente non aiuteranno a persuadere o convincere gli altri dell’approccio del Santo Padre alla teologia e all’attività pastorale. È necessario qualcosa di più.

Proprio come il libro di Austin Ivereigh “The Great Reformer” ha fornito un esame approfondito degli elementi biografici essenziali alla vita e all’attività pastorale del Papa (e ne abbiamo sentito parlare ieri sera), credo che il libro di Massimo Borghesi “The Mind of Pope Francis: Jorge Mario Bergoglio’s Intellectual Journey”, che ho letto per la prima volta due anni fa in italiano e che ora è stato tradotto in inglese, fornisca una narrazione coerente per le basi teologiche di questo pontificato. Il libro di Borghesi mi ha aperto gli occhi su un nuovo mondo o, piuttosto, mi ha aiutato a capire perché le parole e le azioni del Santo Padre parlavano direttamente al mio cuore».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *