La modernità nasce dal pensiero cristiano

Sul canale youtube della rivista Il Regno compare una mia intervista rilasciata durante il Convegno “Alle radici della crisi attuale. Rivoluzioni e totalitarismi” (26-29 settembre) organizzato dalla rivista “Il Regno” a Camaldoli.

Qui una frase della mia conferenza: «La lezione del Vaticano II non è pienamente compresa perché è mancata la decostruzione del quadro ideale della modernità. La lezione del Vaticano II a tutt’oggi anche da coloro che lo appoggiano non è pienamente compresa fino in fondo fino a quando il quadro del moderno non viene decostruito. Fino a quando questa revisione critica non verrà portata a compimento, la dialettica tra modernisti e reazionari continuerà a costituire il punto di crisi del pensiero e dell’impegno storico dei cattolici».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.